Bilancio 2017 GrandaQueer Arcigay Cuneo


RELAZIONE DEL COLLEGIO DEI REVISORI

DEI CONTI

COMITATO TERRITORIALE ARCIGAY CUNEO “GRANDAQUEERLGBT*”

 

Signori Soci, la responsabilità della redazione del rendiconto consuntivo in conformità alle norme che ne disciplinano i criteri di redazione compete al Consiglio Direttivo dell’Associazione. E’ nostra la responsabilità del giudizio professionale da esprimersi su detto rendiconto e basato sulla revisione legale.                                                                                                                                           Abbiamo pertanto esaminato il progetto di rendiconto consuntivo dell’Associazione al 31dicembre 2017 redatto dal Consiglio Direttivo ai sensi di legge e da questi trasmessoci unitamente ai prospetti ed agli allegati di dettaglio. I controlli effettuati consentono di confermare che le risultanze del bilancio trovano corrispondenza nelle scritture contabili tenute nel rispetto di corretti principi contabili applicabili agli Enti Non Profit. 

Il nostro esame è stato condotto secondo gli statuiti principi di revisione. In conformità ai predetti principi,e in considerazione della particolare natura dell’Ente,la revisione è stata svolta al fine di acquisire ogni elemento necessario per accertare se il bilancio d’esercizio sia viziato da errori significativi e se risulti, nel suo complesso, attendibile. Confermiamo che il bilancio dell’ente, classificato tra gli “enti non commerciali”,si fonda innanzitutto sull’assunzione della continuità dell’attività istituzionale e sul principio della competenza economica, come richiesto dal Principio Contabile n.1 per gli Enti Non Profit emanato dall’Agenzia per le Organizzazioni Non Lucrative di Utilità Sociale in collaborazione con il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili e con l’Organismo Italiano di Contabilità. I criteri di valutazione e di classificazione rispecchiano i principi generali di prudenza e di competenza, nella prospettiva della continuazione dell’attività.

Il procedimento di revisione è stato svolto in modo coerente con la dimensione dell’Associazione e con il suo assetto organizzativo e tenuto conto dell’esperienza maturata negli esercizi precedenti e degli esiti sempre positivi riscontrati nell’ambito della pregressa attività di revisione contabile sempre a noi affidata.

Sulla base dei controlli effettuati e delle verifiche a campione eseguite, riteniamo che il bilancio rappresenti in modo chiaro, veritiero e corretto la situazione patrimoniale ed economica dell’attività svolta dall’Associazione. Sottolineiamo, altresì, che i criteri contabili utilizzati sono risultati adeguati e corretti così come ragionevoli le stime effettuate dagli amministratori. In considerazione di quanto sopra esposto, riteniamo che il lavoro svolto fornisca una congrua base per l’espressione del nostro giudizio professionale. 

I sottoscritti componenti del Collegio dei Revisori dell’Associazione Arcigay Cuneo “GRANDAQUEER LGBT*”, nel corso dell’esercizio 2017, hanno altresì vigilato sulla conformità ad esso dell’operato dei componenti del Consiglio Direttivo dell’Associazione. Per l’espletamento del loro incarico hanno partecipato, singolarmente o collegialmente, alle riunioni sia del Consiglio Direttivo sia alle assemblee dei Soci, che si sono svolte, con regolari convocazioni, nel corso dell’esercizio, constatando ogni volta la legittimità delle deliberazioni assunte.

Il Collegio dei Revisori dei Conti può pertanto certificare la correttezza delle operazioni contabilizzate, la corrispondenza tra le stesse e la documentazione societaria e la conseguente concordanza delle poste patrimoniali e del conto economico con l’effettiva consistenza delle attività e delle passività e con il risultato della gestione.

Questo Collegio può quindi attestare che il Consiglio Direttivo ha rispettato, nell’esecuzione del proprio mandato, le norme statutarie e quelle previste dal Codice Civile in materia di Associazioni di Promozioni Sociali Non Profit ed Enti non commerciali ai quali questa Associazione appartiene.

Si concorda, in particolare, con le decisioni del Consiglio Direttivo:

  1. di rinviare, così come effettuato in sede di redazione del bilancio degli ultimi esercizi,i ricavi derivanti dalle quote straordinarie dei soci poste in riscossione nell’esercizio 2017 riscontando i medesimi in ossequio ai corretti principi contabili ed in particolare al principio della correlazione tra costi e ricavi, prevedendo di imputare quest’ultimi solo nel bilancio in cui verranno sostenuti i primi ed in misura proporzionale al loro impatto, in termini di quote di ammortamento, a conto economico dei futuri esercizi. Nessuno degli investimenti previsti a fronte dei quali era stato deliberato il contributo straordinario è ancora stato effettuatoSi dà atto che non sono intervenute modifiche ai criteri di valutazione e formazione del bilancio consuntivo rispetto all’anno precedente.
  2. Si dà atto che non sono intervenute modifiche ai criteri di valutazione e formazione del bilancio consuntivo rispetto all’anno precedente.

Relativamente agli atti che i Soci sono chiamati ad esaminare e ad approvare nell’Assemblea Ordinaria, questo Collegio attesta che gli stessi sono veritieri e corrispondenti alla realtà contabile e che, pertanto, nulla osta alla loro approvazione da parte dei Signori Soci.

CUNEO IL 26 GENNAIO 2017

REVISORE DEI CONTI: BALLOCCO EMANUELA                                                                                                                                PRESIDENTE: BALLOCCO SIMONE

TESORIERE: BOTTARO FLAVIO

Qui per i dati relativi al resoconto alla data del 31/12/2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *